ad sense

mercoledì 18 settembre 2013

come vendere i nostri oggetti all'uncinetto?

care uncinettine ,

questa domanda me la sono fatta io da tanto tempo, quasi da quando ho iniziato a lavorare all'uncinetto. Perché di solito è cosi : si comincia con la voglia di imparare e di fare delle cose per noi stesse, poi magari anche per regalare, poi pian pianino , a qualche amica o collega di lavoro piace un nostro cappello o sciarpa o borsa, ecc e ci chiede di realizzarla anche per lei, cosi via cominciamo a pensare anche a vendere , tanto per arrotondare o magari , proprio per crearci un job, con i tempi che corrono , l'idea non è male. Ecco una lista di possibilità per vendere i mnostri oggetti fatti all'uncientto:

1.  le piattaforme su internet dove da privato ci si  si può aprire un negozio on line, inserire le foto e vendere i prodotti , vi lascio i link di quelli che io conosco e li ho anche provati:
it.artesanum.com
www.babirussa.it
www.etsy.com
www.dawanda.it
www.alittlemarket.it
www.misshobby.com
2. le pagine facebook o google+
3. e-bay, sia come annunci semplici o proprio aprire un negozio on line
4. il blog personale o site personale
5. i mercatini
6. i negozi di lana e mercerie della nostra zona
Ok , penso di avere esaurito l'elenco delle modalità di vendere , sia virtuali che reali, se no, vi aspetto con dei commenti, questo infatti è un articolo che si vuole essere un dialogo aperto a tutte quelle che vendono i loro oggetti fatti all'uncinetto. Io parlo solo degli oggetti fatti all'uncinetto, perché è la mia passione e io voglio provare di radunare tutte quelle che hanno la mia stessa passione, perché se mettiamo in calcolo tutte le tecniche artigianale , allora finiamo per allargare troppo il cerchio , solo per questo, mica perché io non avrei rispetto per altre arti manuali, anzi le rispetto tutte, perché so che oltre manualità c'è bisogno anche di fantasia e creatività e quindi le persone che le praticano non possono essere che persone sensibili.

Adesso prendiamo ogni modalità in parte e parliamone, pro e contro, vantaggi e svantaggi:

1. Di solito tutte le piattaforme on line per la vendita dei prodotti fatti a mano , contengono di tutto e di più e anche se ci sono modalità di ricerca molto precise ad un certo punto uno si annoia di cercare e cercare e non trovare l'oggetto desiderato e magari non è neanche arrivato sul vostro negozio, poi c'è un altra cosa, sulle cosi dette "vetrine" fatte da queste piattaforme, magari nessuno dei vostri prodotti non appaiono mai o quasi mai. Poi no parlando del numero immenso di persone che hanno un negozio on line su queste piattaforme. Un altra cosa è la percentuale che la richiedono per vendita di un prodotto, o peggio, come Etsy che chiede praticamente per ogni inserzione cca 0,10 euro, non so di sicuro. Comunque magari vi sembra poco , ma se cominciate a fare i conti , non  lo so veramente se mi conviene. L'unica piattaforma che non percepisce nessuna tassa ne di iscrizione , ne di inserzione e neanche percentuale sulla vendita e ARTESANUM. Io lo trovo il più fairplay, perché è sempre una bella vetrina che riesco a tenere con i miei oggetti fatti a mano e indirizzare dei miei amici o colleghi o conoscenze e posso pubblicizzarmela su fb o sul mio blog personale. Un altra cosa che mi piace di Artesanum è il fatto che quando tu metti sul tuo blog la loro sigla , cosi che quelli che capitano sul tuo blog possono fare click sopra e li porta direttamente nel tuo negozio su Artesanum, non come fanno gli altri che ti portano sul loro portale iniziale, quindi tu a loro fai pubblicità nel tuo piccolo, ma senza un doppio senso.
2.le pagine facebook , parliamoci chiaro , ce ne sono tantissime che si bloccano con il "mi piace " al numero di amici contenuti sul profile personale.Su google + , non ci sono tante e forse ce ne ancora spazio , quindi dobbiamo sempre pensare che se arrivate per prime , abbiamo sicuramente più chance. Io non dico che con le pagine fb non ci si può fare pubblicità, però , sinceramente mi sembra poco probabile, comunque è anche quella una vetrina on line gratuita, cioè spazio di depositare per le nostre foto dei nostri oggetti da vendere e non è poco.

Se vi piace questo articolo e vi interessa il tema allora ci sarà anche la parte seconda

A presto
oana

18 commenti:

  1. grazie oana per queste informazioni....sapevo che eri una bella persona e lo dimostri anche con questi suggerimenti che ci dai!!!!!!!!!teresita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. prego cara, io , sai volevo condividere un po' dalla mia esperienza, so che è un tema importante, oana

      Elimina
  2. Oana ,ti adoro.... ,sei una donna davvero speciale,ed anche ALTRUISTA.Grazie per il suggerimento .
    Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie di cuore Maria, sei molto gentile, spero che i miei consigli aiutino, oana

      Elimina
  3. grazie, i tui consigli sono preziosi. In tempi di crisi arrotondare a volte è l'unica entrata..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai perfettamente ragione, purtroppo è cosi, io , visto che le avevo provate tutte , pensavo di darvi qualche idea, ma adesso mi devi dire il tuo vero nome, sei sempre presente sia su fb che su google, allora voglio sapere il tuo nome, baci, oana

      Elimina
  4. Carissima Oana ti seguo sempre davvero con affetto perchè lo meriti davvero. Grazie per aver trattato anche questo argomento, che in questi periodi di crisi come ben dici anche tu, se si riesce ad arrotondare fa comodo a tutti, oltre che la soddisfazione di vendere il proprio prodotto fatto davvero con amore e dedizione. I tuoi consigli sono di notevole aiuto. Un abbraccio.
    Annarita

    RispondiElimina
  5. Ciao Oana, perdonami se ti seguo poco sul blog, in compenso non mi perdo nemmeno uno dei tuoi video! :) Io non ho mai venduto nulla ma ho sempre regalato i miei lavori, e una volta ho provato ad iscrivermi ad una di queste piattaforme ma non ho ricevuto nessun contatto! :( Vendere i propri lavori penso che sia un pò il sogno di noi tutte, però non so quanto "mercato" ci sarebbe! Non so, io per il momento continuo a regalare e poi vedrò se qualcuno sarà interessato! Ciao ciao e aspetto la seconda puntata di questa riflessione! Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non ti preoccupare, infatti il blog è un appendice del mio canale di yt, sai che anche per me era difficile vendere , adesso non vendo più, magari ciò che creo nei tutorial , ma anch'io regalavo e cosi ho cominciato anche a vendere , perché vedevano delle mie creazioni e chiedevano, quindi è un inizio, quanto riguarda il mercato e quello il punto nel quale voglio arrivare con i miei articoli dedicati alle vendite, pian pianino lo dobbiamo creare noi, ma di più nelle prossime puntate del tema, oana

      Elimina
  6. Ciao! Io vendo piuttosto bene tramite il passaparola in paese... Metto su FB le foto delle ultime creazioni e poi vengo contattata, spesso lavoro a richiesta.
    Ti voglio ringraziare per i bellissimi e soprattutto chiarissimi video, mi hanno aiutata molto ad imparare (uncinetto da meno di un anno!). Oggi mi sono imbattuta in uno schema che parla di "punto basso lungo" ma non ho trovato nessuna spiegazione sul come venga lavorato... Tu mi sai aiutare?
    Grazie ancora grazie!!!
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il passaparola è veramente un metodo che funziona, cosi pian piano si può sempre ingrandire il cerchio di clienti. Per il punto basso lungo, non ho mai sentito neanche io, però cerco delle informazioni al riguardo se trovo qualcosa, magari faccio un tut o scrivo sul blog, buon uncinetto e buone vendite
      oana

      Elimina
  7. penso sia il punto peruviano , quello che intendi dove si posano tramite il punto basso in un manico di scopa o altro tubo!

    RispondiElimina
  8. Ciao Oana, inutile dirti che sei bravissima !!!! Sono nella necessita' di lavorare e l'uncinetto me ne darebbe modo di farlo. Sono alla ricerca di modellini di scaldacollo, cappelli e guanti variopinti, avendo tante rimanenze di lana. Potresti aiutarmi?? Ti ringrazio

    RispondiElimina
  9. Ciao Oana, ora ti seguirò anche tramite il tuo blog, oltre a youtube, ho imparato un sacco di cose con i tuoi tutorial. Grazie

    RispondiElimina
  10. ciao a tutte sono Gilda, e mi sono cimentata da pochissimo con i lavori su orinazione...anch'io pubblico su FB e poi se mi chiedono, lavoro, ma il mio problema è sapere come vi siete orientate sui prezzi.
    grazie in anticipo per l'aiuto che vorrete darmi.
    un abbraccio

    RispondiElimina
  11. Ciao Oana ho trovato il tuo blog ieri x sbaglio e mi è piaciuto tantissimo, sei bravissima, e in un mondo ormai egoista sei felicemente altruista. Se ti va di vedere i miei lavoretti il mio blog è pupazzialluncinetto.blogspot.it . Non è nemmeno paragonabile al tuo ma mi piacerebbe se lo guardassi e mi dessi un tuo parere. Un grande abbraccio da una nuova lettrice.

    RispondiElimina
  12. Ciao sono.susy ti devo ringraziare grazie a te ho ricevuto tanti com0limenti pwr i lavori che ho fatto anche io vorrei che il mio hobby div3ntasse un lavoro ora dovro fare un cpripannolino e un cappellino con orecchie da con8glietto ma non so quando chiedere mi dai una mano poi volevo chiederti come prendere le misure per tre mesi grazie sei bavissima

    RispondiElimina
  13. Ciao sono.susy ti devo ringraziare grazie a te ho ricevuto tanti com0limenti pwr i lavori che ho fatto anche io vorrei che il mio hobby div3ntasse un lavoro ora dovro fare un cpripannolino e un cappellino con orecchie da con8glietto ma non so quando chiedere mi dai una mano poi volevo chiederti come prendere le misure per tre mesi grazie sei bavissima

    RispondiElimina