ad sense

oana in cucina - salati

Insalata marocchina a modo mio






Ieri sera ho fatto per la prima volta l' insalata marocchina , è una ricetta che ho visto sul web tante volte e ciò che mi sorprendeva era la rapsodia di colori e forme che la componeva, poi ho pensato dev'essere anche buona e sana e anche molto versatile secondo me.
Questa è una porzione per 6 / 8 persone dipende quanto sono affamante , quindi se volete di meno fatte metà quantità di tutto, ma è buona anche il giorno dopo

Quindi gli ingredienti

una scatola di mais grande
una scatola di fagiolini grande( potete sostituire i fagiolini con asparagi)
due patate grandi bollite 
un peperone giallo o verde
due o tre carote grandi bolite
pomodorini daterini/ cilieggine 
rappa rossa( io in questa non lo più messa anche se a me piace moltissimo e poi il colore rosso sarebbe stato molto bene)
3 uova bollite
io ne avevo piccole dalle mie galline giovani che hanno appena iniziato a farle perciò ne ho bollite 6 , ma anche 5 erano abbastanza 
una tazza di riso bollito ( io uso sempre l'integrale)
una scatola di tonno al olio grande
delle olive nere ( io ho usato le taggiasche , le adoro)

Adesso mettiamoci a lavoro 
Il riso lo mescoliamo con la scatola di tonno e un po' di mais e maionese, giusto per legare tutti gli ingredienti( normalmente deve stare in mezzo come una coppola, a me si è un po' crepata , ma insomma non sono uno chef...ahaha
Mettiamo tutto in uan ciotola tonda e  facciamo riposare nel frigo finché il resto degli ingredienti non saranno pronti

prepariamo 6 o 7 ciotole e tagliamo a dadini tutti gli ingredienti fino alla rapa rossa e li mettiamo nelle ciotole separatamente , condiamo ogni ingrediente con olio extravergine di oliva e aceto balsamico, io per la rapa rossa uso anche cumino e per le patate ho aggiunto del prezzemolo fresco, poi certo sale e pepe.
tagliamo a metà o anche in quattro spicchi le uova .

Pronti per impiattare 
qua io ho avuto un problema , per questa insalata ci sono i piatti apposta , io non lo avevo quindi ho preso il piatto più grande che avevo in casa, un piatto tondo da portata

Questa è la parte più bella che da l'aspetto fantastico di questa rapsodia di colori e gusti

1. Prendiamo la ciotola con il riso e tonno dal frigo e rovesciamo con attenzione in mezzo al piatto da portata , quindi abbiamo al nostra coppola 
2. tutto intorno mettiamo striscioline di verdura, abbinando per bene i colori, prima mettete uan strisciolina , poi potrete "calcolare" quante volte riuscite a fare il giro con tutte le verdurine, io l'ho fatto per tre volte. Un altro consiglio , fate prima delle striscioline più piccole che poi potrete aggiungere se vi avanza dopo aver finito tutto intorno.
3. aggiungete adesso gli spicchi di uovo sodo tutto intorno alla coppola di riso e sopra finalmente qualche oliva nera

Buon Appetito!
Oana 






VERZA RICCIA E PATATE






contorno , insalata calda....scegliete voi !
 Un piatto o una pietanza sia leggero che un po' più "forte " dipende da che ingredienti aggiungete!!
                                                                      la mia verza   già tagliata

vi serve una verza riccia media , 4, 5 patate normali preferibilmente patate rosse ( sono deliziose sia bollite che fritte )
sale , pepe , aglio , qualche foglia di alloro , formaggio da grattugiare ( ciò che vi piace , io metto sempre parmigiano e pecorino sardo )


tagliate la verza a metà , togliete il torso , poi riducete a "tagliatelle " tutta la vostra bella verza
pelate le patate e tagliatele a cubetti medi

mettete in una pentola le patate a bollire , aggiungendo un po' di sale marino grosso e in un'altra l'acuqa a bollire ( per la verza ) , quando bolle l'acqua aggiungente la verza , una o due foglie di alloro , un bel spicchio d'aglio e sale marino grosso ( non esagerate con il sale , tutto il gusto lo da la verza , mmmmmmm, che bontà )


                                                        le patate e la verza sul fuoco

Quando le patate e la verza saranno bollite , scolate il tutto e adesso dipende da voi , io vi do due varianti
1. mettete in un bowl da portata: uno spicchio d'aglio schiacciato ( che toglierete ulteriormente ) , olio extravergine di oliva e pepe ( un ingrediente più che importate , lega alla meraviglia con la verza ) , aggiungete la verza e le patate ancora bollenti e mescolate bene
portate in tavola
questa è la variante perfetta anche per i vegani!!!

2. la seconda variante che io ho preparato oggi , è più ricca e io lo considero un piatto unico . Mettete olio extravergine di oliva in una pirofila ( certo potete usare anche burro se volete )  , poi la verza e le patate , aglio , pepe , mescolate e grattugiate la combinazione di formaggi che più vi piace o ciò che avete in casa, mescolate di nuovo e date un altra grattugiata per la crosticina sopra , poi mettete al forno già riscaldato a 200 gradi C , per una decina di minuti o fin quando il formaggio diventerà bello dorato e formerà una bella crosticina , io l'ho tolto dal forno per verificare, era quasi pronto , ma mi è venuta l'idea di aggiungere sopra un po' di fettine sottili di bacon, ahahaha, la ciliegina sulla torta .
portate in tavola come contorno per arrosti , polpette , cotolette , ecc o come primo da solo

                                                              pronta per il forno 


                                                    tolta dal forno per verificare , insomma ho pensato di "buttare " sopra                                                  anche qualche pezzetto di bacon , da un gusto  unico
appena tolta dal forno ...è pronta 



due ingredienti semplici e ad un costo bassissimo , una combinazione sempre vincente
gli ingredienti che potete aggiungere sono molti . pezzetti di salsiccia , magari del arrosto avanzato , o delle alici , insomma ...............

dimenticavo potete servirla anche come antipasto , o come cena , ecc ma sono sicura che l'immaginazione non vi manca

ps Ultimamente lo sto provando anche con pasta, quindi se aggiungete la quantità uguale di pasta e patate, poi del resto la ricetta è uguale, vedrete che bontà, ancora migliore!!!

Buon Appetito !

Oana


Pilaf a modo mio con pollo


PILAF A MODO MIO 


Questa è una pietanza di origine turca , ma io ve la voglio proporre nella mia variante , o meglio detto nella variante  della mia famiglia . E un goloso piatto unico .

Nota : Senza le cosce di pollo , avrete una golosissima pietanza vegana.

Ingredienti :

sovra cosce di pollo ( 2 per persona ) io uso 4
riso una tazza di persona ( a me piace moltissimo il riso , più che la carne quindi ci deve essere )
peperone se possibile rosso , verde e giallo
cipolla media
carote due o tre
sedano
sale pepe
paprika dolce

Prepariamo il pilaf :

Prima di tutto mettiamo le cosce a bollire lentamente con un po' di sale

Togliamo le cosce dal bordo e iniziamo con il pilaf.

Tagliamo a dadini la cipolla , le carote, i peperoni e il sedano e le mettiamo da parte.





Mettiamo in una pentolina un po' di olio di girasole e facciamo rosolare per bene le cosce .


Togliamo le cosce e aggiungiamo le verdure tagliate a dadini facciamo rosolare bene con un cucchiaino di paprika. 




Poi aggiungiamo anche il riso , tutto a fuoco dolce , lasciamo cuocere per ancora qualche minuto finché anche il riso si sarà rosolato un po'.


Adesso prepariamo una pirofila cosi: versiamo sul fondo un po' di brodo , poi mettiamo le cosce .


in fine mettiamo il riso con le verdure e copriamo il tutto con del brodo . Copriamo con foglio di alluminio e mettiamo la teglia nel forno preriscaldato a 170° C , per 30' - 40' .

Togliete dal forno e impiattate . Buon Appetito !


4 commenti:

  1. wow !!!!! sei anche una brava cuoca !!!!
    Baciotto
    Lory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie carissima Lory, si , mi piace molto cucinare e mi piacerebbe anche postare pi ricette,
      baci
      Oana

      Elimina
  2. Oana da parte di tutta la Famiglia , grazie , grazie ! La ricetta VERZA RICCIA E PATATE e´stata un successone ! :-D Per me che lavoro , facile , veloce e buonissima ! Danke <3

    RispondiElimina
  3. ma che brava che sei, queste ricette devono essere ottime, domani provo la verza!!!

    RispondiElimina